Presentazione di un nuovo metodo per la salute ispirato all’Emotion Code di Bradley Nelson”

Il giorno 20 Aprile alle ore 15:00,presso il nostro centro,la WFWP Bergamo ha sostenuto un incontro presentando un nuovo metodo per la guarigione ispirato all’Emotion Code.

Giannina Figus,presidentessa della WFWP Bergamo,dopo un breve benvenuto a tutti i partecipanti;presenta il nostro ospite,Franz Kerschbaummayer che si è reso disponibile a darci una presentazione sull’ EMOTION CODE di Bradley Nelson.

Franz Kerschbaummayer ci racconta della sua esperienza personale con questo nuovo metodo della guarigione,in quanto anche lui abbia applicato e praticato con successo nella sua vita.
Ci racconta di quando tanti anni fa ha potuto aiutare sua figlia a guarire.

La bambina aveva 5 anni quando ha cominciato a soffrire di crisi di svenimento e fenomeni simili.Purtroppo,i medici tradizionali non poterono dare una reale speranza di guarigione per la figlia di Franz e le assegnarono diverse medicine che avrebbe dovuto continuamente assumere per il resto della sua vita.

Perciò Franz cominciò ad applicare questo nuovo metodo dell’Emotion Code e del Body Code e con successo,in qualche mese,la bambina poté guarire completamente,sconfiggendo del tutto la malattia.

Dopo il suo racconto,Franz Kerschbaummayer ci spiega come questo metodo sia basato sul fatto che gran parte dei nostri mali son causati da “trapped emotions”,ossia emozioni che l’individuo non è riuscito ad accettare e “digerire”.Queste emozioni e vibrazioni energetiche sono intrappolate in una parte del nostro corpo e anche se l’individuo cosciente può aver dimenticato queste emozioni o energie nocive,esse continuano ad esistere nel nostro corpo facendolo soffrire.

La presentazione di Franz è stata molto chiara e presente di spiegazioni e esempi molto pratici;tutta l’audienza ha seguito con molto interesse ed è rimasta molto entusiasta dell’incontro tanto da aver chiesto,se possibile,un approfondimento sull’ argomento.

Si è pensato di organizzare un corso a Settembre,in cui le persone desiderose possano partecipare ed avere anche un colloquio diretto con Franz Kerschbaummayer.
0e9fcb94-226e-425a-9856-6985bcec8cd2

2044d1f9-12de-4a81-a61c-ee3049f068c2

c66af3ee-8124-4a86-8ac0-fcd0d2682234

Lascia un commento