Archivi

SEMINARIO UPF/WFWP “PROPOSTE EDUCATIVE E DI FORMAZIONE PER I FUTURI CITTADINI DEL MONDO” ROMA 21.07.18 (di M. Gabriella Mieli e Carlo Zonato)

Il 21 luglio 2018 presso l’Ambasciata di Pace a Colle Mattia, Roma, la Federazione Internazionale per la Pace (UPF) e la Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo (WFWP) hanno organizzato una giornata di seminario dedicato ai contatti più vicini e agli Ambasciatori di Pace che hanno partecipato ad attività ed eventi locali, nazionali e/o internazionali, organizzati da entrambe le associazioni. Tra i 16 ospiti presenti il Console del Congo, Parlamentari e leader politici, insegnanti, leader religiosi, un rappresentante sindacale nazionale, il Presidente della Federazione Italiana dei Diritti Umani, professionisti nel campo dell’associazionismo, dell’imprenditoria, dei media, e due giovani leader di ONG, insieme ai membri della UPF e della WFWP, tutti attivi in percorsi di costruzione
della pace.
Il seminario è stato organizzato in tre sessioni, ciascuna delle quali focalizzata su un tema specifico, seguite poi da ampio ed approfondito dibattito al quale tutti i partecipanti hanno contribuito con grande
interesse. Carlo Zonato, Presidente UPF Italia, ha aperto i lavori e moderato l’intera giornata con grande maestria e professionalità, presentando una breve panoramica delle attività UPF dall’inizio dell’anno, dando successivamente spazio ai relatori per le loro relazioni e agli ospiti per gli interventi, i suggerimenti e le proposte.La prima sessione dal titolo “Proposte educative e di formazione per i futuri cittadini del mondo” è stata presentata da Giorgio Gasperoni (Presidente UPF San Marino); nella sua relazione basata sul percorso formativo dell’Educazione del Carattere ha sottolineato come l’obiettivo sia quello di formare figli e giovani a diventare persone mature e
responsabili: una dettagliata presentazione sui principi e i valori della bontà, dell’etica e della morale, e sul valore della responsabilità con un approfondimento sul “service learning” accompagnato da diverse citazioni di illustri rappresentanti del mondo della formazione, delle fedi, della politica e del giornalismo.
La seconda sessione, presentata da Elisabetta Nistri Calì (presidente della WFWP Italia), si è sviluppata sul tema: “Promozione, sostegno e tutela della famiglia come cellula fondante della società”. Partendo dall’art. 16 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, da diverse citazioni dell’ex Segretario Generale dell’ONU Ban Ki Moon e di diversi esperti e leader religiosi, Elisabetta Nistri ha sottolineato quanto sia importante che i Governi e le Istituzioni investano per sostenere la famiglia; ha poi focalizzato l’attenzione dei partecipanti su come l’intero universo sia
basato sul sistema di coppia, maschile e femminile, ed ha proseguito parlando dell’origine dell’amore, dei suoi 4 aspetti centrali e di come poter formare tutti i componenti della famiglia sui valori della pietà filiale, della purezza, del rispetto, della fedeltà, della compassione e del vivere per il bene altrui. Elisabetta Nistri ha quindi concluso citando una frase del Dott. Rev. Sun Myung Moon “ Un matrimonio di successo è sempre una trinità: marito, moglie e Dio” ponendo enfasi su come i genitori possono diventare dei modelli per una sana leadership.
La terza sessione dal titolo “Buona governance e coesione sociale” è stata presentata da Giuseppe Calì (responsabile UPF per la regione dell’Europa del Sud), che ha espresso come un armonico ed equilibrato sviluppo economico, politico e sociale siano la naturale conseguenza di un adeguato sistema educativo e di formazione, per ogni singola persona e per ogni singola famiglia, verso l’obiettivo della pace. Solo sulla base di questo percorso possiamo sperimentare e imparare una corretta gestione amorevole dell’universo e delle sue leggi, sia sul piano spirituale che
fisico; tutto questo basato sulla legge dell’amore, del rispetto per la natura e di una equilibrata distribuzione delle risorse per costruire un sistema sociale che sia garante di benessere comune e condiviso. Per arrivare a tutto ciò è necessaria una visione comune ed una precisa volontà di cooperazione per investire verso questo obiettivo.
La risposta del qualificato pubblico presente è andata oltre le aspettative ed il dibattito si è sviluppato in modo ampio e profondo. E’ stata un’ulteriore conferma di quanto sia necessario individuare insieme i valori
universali comuni che possono essere alla base per ricostruire una società prospera basata su un Amore sincero e costruttivo per tutti; solo in questo modo può essere garantito un percorso costante di miglioramento individuale, familiare e della società in tutti i suoi ambiti e discipline ed il superamento delle sfide, senza dubbio difficili, del nostro tempo.

Questa voce è stata pubblicata il 21 luglio, 2018, in Conferenze, Roma.

Presentazione libro “Io senza di te non esisterei”

Il 14 Giugno Elisabetta Nistri è stata invitata alla presentazione del libro di Roberta d’Amore “Io senza di te non esisterei”,con Roberta Della Casa, Presidente del IV Municipio, Isabella Parrilla assessore alle pari opportunità e Daniela Giuliani, assessore al commercio dello stesso Municipio.
“Essere mamme oggi è una scelta coraggiosa ed il ruolo così importante che riveste non è per niente scontato”, ne ha parlato l’autrice, attraverso il suo pensiero raccolto nelle lettere scritte alla figlia prima ancora della sua nascita.
Elisabetta Nistri è intervenuta ribadendo l’importante ruolo che hanno le mamme come educatrici di coloro che saranno i futuri cittadini del domani, se teniamo ad avere una società migliore, è in questo che dobbiamo investire, sostegno alle mamme e politiche a favore della famiglia.

Questa voce è stata pubblicata il 14 giugno, 2018, in Famiglia, Roma.

Cerimonia 1° nato in Italia: “Piccolo Ambasciatore di Pace” promossa dalla WFWP Sala del Carroccio in Campidoglio

Il 1 Giugno nella bellissima Sala del Carroccio nel Campidoglio a Roma, si è svolta la cerimonia di nomina PICCOLO AMBASCIATORE DI PACE dedicata al 1° nato del 2018 in Italia, che quest’anno è il bimbo di una coppia Filippina di Roma.
Alla Cerimonia che si ripete ormai da 15 anni, hanno presenziato diversi Rappresentanti della Comunità Filippina in Italia, il Console del Congo Dott.ssa Christelle Ollandet e la Dott.ssa Gemma Guerrini Presidente della Consulta delle Elette che incaricata dal Sindaco ha portato il suo messaggio di augurio ricordando che Roma sin dai tempi dell’Impero Romano è stata una città multiculturale e di accoglienza.
La Presidente WFWP Padova ideatrice del progetto dopo i saluti di benvenuto ha letto il messaggio dell’europarlamentare On. Zanonato ed ha riportato gli auguri della Presidente del Senato, Senatrice Elisabetta Casellati.
Elisabetta Nistri, Presidente WFWP Italia, ha ringraziato i presenti ed ha ricordato quanto sia importante la presenza della donna nella politica e nella società, senza dimenticare il suo importante ruolo nella famiglia, e che per poter assolvere agli innumerevoli compiti, la donna ha bisogno di essere sostenuta ed i bisogni della famiglia devono essere considerati nel suo insieme una priorità nelle politiche sociali.
Sono seguiti i saluti ed i ringraziamenti dei rappresentanti della Comunità Filippina tra cui la dott.ssa Pia Gonzalez Abucacy, il dottor Ariel Asis Lachica.
Raccolta di foto: Piccolo Ambasciatore di Pace

Sapori e Culture del Mondo

Carissime amiche e amici,
siamo lieti di invitarvi a questa nuova iniziativa promossa dalla Federazione delle Famiglie, in collaborazione con Federazione delle Donne e Carp: “Sapori e Culture del Mondo”.
La scoperta di nuove tradizioni, canzoni, usanze e sapori provenienti da Paesi lontani, è qualcosa che appassiona tutti i grandi viaggiatori. Vi offriremo tutto questo, senza neanche la necessità di prendere l’aereo.
Vieni a trovarci nella nostra sede di Roma, in Via di Colle Mattia, 131 (00132).
Vi aspettiamo in numerosi, non potete perdervi quest’occasione!

“UGUAGLIANZA DI GENERE: A CHE PUNTO SIAMO? BEST PRACTICES E SCENARI FUTURI IN UN MONDO CHE CAMBIA”

Questo il titolo del convegno che si è svolto il 18 Aprile nella Casa della Cultura del V Municipio, promosso da WFWP Italia con la collaborazione del V Municipio di Roma, Il valore del Femminile, GWPN, Donne e Società, Federmenager Roma, FIDAPA BWP Italy Sezione Roma.

Saluti di benvenuto sono stati offerti dal Presidente del V municipio, dall’Assessore alle politiche Giovanili e dalla Consigliera comunale rappresentante il Consiglio delle Elette.

In occasione della Giornata internazionale delle Donne, e in linea con il 5 obiettivo dell’agenda 2030, eccellenti relatori hanno riportato sulla situazione del riconoscimento dei diritti delle donne, cominciando dalla loro propria esperienza nel campo manageriale, nel campo lavorativo, nella società e in famiglia. Altri temi che sono stati toccati come: Violenza contro le donne e bambine, La Carta dei diritti delle Bambine, Il valore del Femminile nella società attuale, Educazione nella scuola come prevenzione contro la violenza di genere.

Elisabetta Nistri dopo aver ringraziato le relatrici presenti e tutte le donne che hanno combattuto nel passato affinché oggi noi potessimo beneficiare delle loro conquiste, ha proposto la visione della WFWP sottolineando che adesso è il tempo di ricercare le virtù mascoline e femminili per costruire insieme una società migliore. Per ottenere ciò, è necessario il riconoscimento dell’uguaglianza a tutti i livelli della società, ma nello stesso tempo è fondamentale mantenere e sottolineare la specificità di genere, con particolare attenzione alle peculiarità femminili. Interessanti anche le riflessioni di Francesca Calì, che ha affermato che le donne hanno bisogno di capire il loro valore e la loro dignità e comportandosi di conseguenza, potranno educare anche gli uomini a farsi rispettare per ciò che veramente sono.

[Link per accedere alle foto della conferenza: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.915681095258940.1073741885.164232360403821&type=1&l=b70a046ba1
Per leggere i discorsi dei relatori fare riferimento alla sezione “discorsi pubblici”]

Questa voce è stata pubblicata il 24 aprile, 2018, in Conferenze, Roma.