PEACE ROAD & INTERNATIONAL PEACE FESTIVAL, Capaci

Nella ridente e tristemente famosa cittadina di Capaci, in Sicilia, il 19 Maggio si è realizzato
un evento che la renderà famosa per il cambiamento, l’innovazione ed il messaggio di pace e di
speranza che dalla Sicilia viene lanciato nel Mondo.
Promosso dalla Accademia IASA for Peace nella ricorrenza della strage per mano della
mafia del giudice Falcone, con la collaborazione di UPF, WFWP, FFUPM, insieme a tante altre
associazioni, scuole e istituzioni locali, al mattino si è svolta la PEACE ROAD che ha visto sfilare i
bambini delle scuole elementari e medie con i loro insegnanti, il sindaco di Capaci, gli Scout, la
protezione civile e tanti cittadini decisi a mostrare che è possibile fare la differenza e sostenere
con l’esempio, i valori della pace universale. Un albero scelto dai bambini stessi nel giardino della
villa comunale è stato nominato Albero della Pace. Nel pomeriggio all’Hotel Saraceni si è svolto
l’International Peace Festival. 700 persone erano presenti tra genitori, insegnanti, ragazzi delle
scuole medie e superiori. Bellissime performance musicali e artistiche da parte delle scuole locali,
si sono alternate a discorsi e messaggi di pace, tra cui quello di Gildo Rossi insignito della medaglia
d’oro dal Presidente della Repubblica e Marcella Li Brizzi, vincitrice alle parolimpiadi, Christelle
Ollandette console del Congo, insieme a Giuseppe Calì di FFUPM e Carlo Zonato di UPF.
Elisabetta Nistri dopo aver presentato il video delle attività WFWP International, ha
ribadito quanto ci sia bisogno oggi della partecipazione delle donne alla vita sociale e politica
senza dimenticare il fondamentale ruolo nella famiglia. In un momento di confusione di valori e di
modelli “femminili” proposti, “imposti” dai media, oggi le donne hanno bisogno di trovare la loro
vera natura originale donata ad ognuno di noi dal nostro Genitore Celeste.
La serata si è conclusa con foto di gruppo di tutti i partecipanti e con la promessa di
continuare a lavorare insieme per i prossimi eventi già in programma.
Raccolta di foto: International peace festival

Sapori e Culture del Mondo

Carissime amiche e amici,
siamo lieti di invitarvi a questa nuova iniziativa promossa dalla Federazione delle Famiglie, in collaborazione con Federazione delle Donne e Carp: “Sapori e Culture del Mondo”.
La scoperta di nuove tradizioni, canzoni, usanze e sapori provenienti da Paesi lontani, è qualcosa che appassiona tutti i grandi viaggiatori. Vi offriremo tutto questo, senza neanche la necessità di prendere l’aereo.
Vieni a trovarci nella nostra sede di Roma, in Via di Colle Mattia, 131 (00132).
Vi aspettiamo in numerosi, non potete perdervi quest’occasione!

INTERNATIONAL PEACE FESTIVAL

Cari amici della Sicilia e di Palermo,
vi segnaliamo questo importante evento organizzato con i nostri amici, Universal Peace Federation Italia e l’Accademia I.A.S.A for Peace, che si terrà domani 19 maggio all’hotel SARACEN, Capaci (PA).
《…L’ occasione vedrà la partecipazione di diverse scuole, istituzioni nazionali ed Internazionali, tra cui le Ambasciate di Israele, Giordania, Italia, San Marino, Congo, Albania.
Sarà l’occasione per assegnare l’ambito premio Golden Peace Awards ad istituzioni e personaggi che hanno costruito un percorso di pace e di valori attraverso i lori gesti….》
Non mancate!
Qui a seguire un articolo e un servizio dedicati all’evento:
(articolo:) https://www.notiziecristiane.com/international-peace-festival/
(servizio:) http://www.teleoccidente.it/wp/2018/05/12/capaci-presentato-linternational-peace-festival-video/

con: Vincenzo Lipari, Voci di Pace, Cuori Nuovi, IAPP , CONI, Il Giornale Di Capaci

presentazione del libro “IO SENZA DI TE NON ESISTEREI” di Roberta D’Amore

The meeting was introduced by the president of the association, Mrs. Giannina Figus, together with her husband, Mr. Franco Ravaglioli.
In addition to giving thanks for the numerous presence even though it was a sunny day, Mrs. Figus underlines the important and fundamental role of a mother in the life of everyone, from birth to growth, to becoming adults and even beyond.
Mrs. Edda Grande then spoke, presenting the fundraising project born in 2015 for the relief and assistance to women in Nepal, a distant country which needs fundamental medical help.
After this introduction, Mrs. Rosi Bovino presented and introduced, with ample considerations of psychological implications, the writer Roberta D’amore, author of the book “Io senza di te non esisterei” (I would not exist without you).
The writer introduces herself in her profile as a lawyer, specialized in legal / trade union matters, relating to the protection of motherhood in Italy.
She recalls her university studies in law, a whole course of excellence!
She tells in details her experience as mother-generator of a girl whom she adores, who today is just over two years old, and who in the expectations was believed to be a boy!
Above all, she tells of the feeling that pervaded and tormented her: will I be able to be a good mother?
So she started writing a secret diary, to which she confided her doubts, emotions, maternal experiences, day after day…
No one knew about this diary….
After the pregnancy leave, being back to work, during the numerous train trips that were necessary to attend the various meetings that her activity forced her to attend, she got a fantastic idea! the idea of transforming her personal and secret diaries into a long ‘love letter’ to her daughter, so that one day her daughter may know the real feelings, fears, confusions and hesitations that her mother felt in the difficult role of becoming a mother.
Her diaries have now been transformed into a book, presented on this occasion, for Mother’s Day.
A warm applause followed the writer’s speech!
Then Prof. Francesco Di Carlo took the floor; he is rector of the “Univisconti” University in Osio, Bergamo province, and is an expert jurist, criminologist, scholar of the behavior of the psyche, and neuro-sociologist. He explains numerous examples of the various behaviors of children and adults; many mental deviances are mentioned, related to sociology.
The subject is very interesting, and there are many comments from the audience. But because the maximum time allowed for this conference has been reached, the president, Mrs. Giannina Figus, closes the assembly.
It is 7.15 p.m.
Follows the sale of the book, with personalized dedication of the writer.

Questa voce è stata pubblicata il 12 maggio, 2018, in Bergamo.

PRANZO DI RICEVIMENTO WFWP

Wimberger Hotel, Vienna
29 Aprile 2018

Prima dell’evento principale allo Statthalle di Vienna con la Fondatrice della WFWP, Dott.ssa Hak Ja Han Moon, all’Hotel Wimberger è stato tenuto un pranzo di ricevimento per gli ospiti internazionali, alcuni membri della comunità diplomatica di Vienna e leader religiosi. Si sono radunate circa 140 persone per partecipare al buffet, creare amicizie, scoprire le passioni degli altri e concentrarsi sugli argomenti di pace e sviluppo umano prima di raggiungere la Hall insieme.
Le moderatrici dell’evento erano Tina Coombs, Consigliera Speciale per la WFWP Europa e Natascha Schellen, Vicepresidente della WFWP in Germania. Delle parole di apprezzamento sono state rivolte al team della WFWP di Vienna che ha lavorato per questo e gli altri eventi per mesi. Sono poi stati presentati alcuni degli Ambasciatori, le loro mogli e gli ospiti delle missioni governative e delle Nazioni Unite, così come i rappresentanti della WFWP da ogni regione.
Sono state contate oltre 35 nazioni. Fedele alla reputazione di Vienna, l’intrattenimento ha creato un’atmosfera incantevole. Isabel Krapf e Karoly Berki hanno riscaldato il pubblico esibendosi nel tipico waltzer viennese e in una canzone Nord Coreana che parlava della bellezza della natura, preparata in particolare per la Dott.ssa Hak Ja Han Moon, che in seguito avrebbe dato il discorso principale allo stadio.
Di seguito è stato mostrato un interessante video he mostrava gli obiettivi e la vasta rete di cooperazione dei programmi della WFWP a livello mondiale.
Nel corso dell’evento l’Ambasciatrice della Costa Rica alle Nazioni Unite a Vienna, HE. Pilar de Rocafort ha fatto un intervento per spiegare che la Costa Rica è una nazione che ha deciso di sciogliere il suo esercito militare e reinvestire in educazione e sviluppo già decenni fa. Nonostante possano essere orgogliosi di questa decisione, questo non risolve tutti i problemi. È infatti necessario un contesto di pace e famiglia. È qui che i valori e l’educazione familiare vengono messi in gioco. Anche le questioni governative e legali sono un aspetto importante. Riferendosi al titolo “Peace Starts With Me”, ha spiegato quanto sia importante alimentare una cultura di ascolto e di rispetto degli uni verso gli altri, anche con punti di vista diversi a livello personale, ma con il goal di imparare ed essere migliori.
Carolyn Handschin, Vice Presidente della WFWP International ha accolto e ringraziato gli ospiti per essere venuti. Ha inoltre presentato alcuni degli altri importanti eventi che si stavano svolgendo per la città, inclusa un’importante conferenza per inaugurare il capitolo europeo di un’organizzazione che riunisce le religioni per contribuire alla pace (IAPD).
Molti eventi giovanili e culturali hanno portato oltre 600 giovani a radunarsi per ascoltare e dialogare sul tema della leadership e della costruzione della pace. La sessione della WFWP dal tema “Valori, Educazione e Famiglie Sane – Alimentare un ambiente per la Prosperità, Cittadinanza e Armonia Interreligiosa” ha portato a riunirsi più di un centinaio di donne: avvocati, educatrici, leader di affari, difensori dei diritti umani ed altre leader della società civile, per proporre metodi innovativi e per iniziare collaborazioni nel contesto più grande della convention “Peace Starts With me”.
L’intrattenimento è continuato con un commuovente Quartetto per Archi composto da Adam Szentannai e altri quattro talentuosi musicisti ungheresi ed è terminato con un’appassionata versione di “Never Enough” della giovane vocalista e compositrice svizzera Julia Handschin.