9 NOVEMBRE 2022 Partecipazione ad udienza papale

Elisabetta Nistri, presidente di WFWP Italia insieme all’organizzazione  DONNE DI FEDE IN DIALOGO – RELIGIONS FOR PEACE, ha partecipato all’udienza del Papa Mercoledì 9 Novembre 2022. 

Una significativa delegazione di Donne rappresentanti varie fedi: Cattolica, Evangelica, Induista, Avventista, Hindu, Buddismo della tradizione Zen e della tradizione Soga Gakkai, Bahai, Muslim, Jewish, Sikh ed Unificazionista, si sono riunite in p.zza S.Pietro la mattina presto per accedere all’area a loro riservata. 

         Il Papa, di ritorno dalla sua visita in Bahrein, ha condiviso un messaggio significativo: “Il dialogo tra le religioni è come l’ossigeno per la Pace, il dialogo è fondamentale anche nella famiglia per il raggiungimento della pace e dell’armonia. In Bahren – ha aggiunto il Papa – ho avvertito questa necessità ed ho  auspicato che tutti i leader religiosi possano imparare a guardare oltre i confini delle proprie comunità per prendersi cura del tutto. Solo così alcuni problemi universali come la dimenticanza di Dio, la povertà, la fame, la custodia del Creato, la mancanza di Pace potranno essere affrontate e superati”.

Le rappresentanti delle DONNE DI FEDE IN DIALOGO si sono sentite accolte come se quel messaggio condiviso con le migliaia di fedeli presenti fosse un benvenuto speciale per loro.

 “Siamo un gruppo di donne, diverse per età, provenienza geografica e credo – ha precisato la coordinatrice Francesca Baldini al momento dell’incontro con il Santo Padre – accomunate dal binomio femminile-spiritualità e dal desiderio di promuovere una cultura di pace, dialogo e incontro tra persone di diversa tradizione religiosa ”.  Insieme hanno donato una targa a ricordo della loro visita ed un quadro dal nome Phoenix della pittrice Iraniana  Rasta Safari che rappresenta la battaglia tra il buio e la luce. 

Tra le altre erano presenti la pastora battista Gabriella Lio, presidente della federazione Donne Evangeliche in Italia, (Fdei) Francesca Evangelisti segretaria del dipartimento Affari Pubblici e Libertà religiosa che hanno espresso l’impegno delle loro organizzazioni per fermare la violenza contro le donne e quello a favore della libertà religiosa. Un libro autobiografico è stato donato dalla rappresentante dell’ebraismo, Franca Coen fondatrice del gruppo.

Elisabetta Nistri, presidente della WFWP Italia, ha ringraziato il Santo Padre per il bellissimo intervento della mattinata, ribadendo l’importanza della collaborazione tra tutte le religioni, e ha donato la rivista VOCI DI PACE ed il volantino con le attività della WFWP.

La mattinata si è conclusa con la registrazione di un videomessaggio di gruppo per dire NO ALLA VIOLENZA DI GENERE, e con interessanti conversazioni sui progetti futuri insieme. 

https://www.osservatoreromano.va/it/news/2022-11/quo-256/i-gruppi-presenti.html

13 OTTOBRE: ESSERE RAGAZZE OGGI: DIFFICOLTA’ ED OPPPORTUNTA’

Il 13 Ottobre 2022, la WFWP Italy ha organizzato una conferenza in collaborazione con l’ufficio del Parlamento Europeo in Italia per celebrare il 30 Anniversario della WFWP e la giornata internazionale delle bambine promossa dall’ ONU.

Una settantina di persona erano presenti nella prestigiosa Sala delle Bandiere dove si è svolto l’evento ed altre 30 l’hanno seguito online. Il Dott. Carlo Corazza ha portato il suo messaggio di augurio per l’iniziativa dicendosi onorato di ospitare ancora la WFWP e ci ha invitato a tornare con le nostre attività anche nella nuova sede appena aperta in Piazza Venezia, dove loro organizzano spesso eventi per giovani. 

Prestigiosi relatori hanno dato il loro contributo al tema: ESSERE RAGAZZE OGGI: DIFFICOLTA’ ED OPPORTUNITA’, che la presidente Elisabetta Nistri ha scelto per sottolineare la difficile situazione in cui si trovano ancora molte ragazze che non hanno libertà e diritti come in Afghanistan ed in Iran. Diversa è la situazione delle giovani nel nostro mondo che hanno ereditato il riconoscimento dei diritti fondamentali e molte opportunità, ma spesso purtroppo non ne comprendono il valore; calpestano la loro stessa dignità e perdono il senso della vita. 

Una insegnante e madre ha condiviso le sue difficoltà nella relazione con i propri figli, da quando sono diventati completamente dipendenti dai social, al punto che non ascoltano più i genitori, ed all’età di 12 anni hanno cominciato a vendere le immagini  del loro corpo nudo sui social.

Barbara Schiavulli ha condiviso la sua esperienza nelle sue missioni in Afghanistan. Con l’aiuto di una donazione da WFWP Padova, ha potuto “salvare” una bambina di 3 anni che rischiava di dover essere venduta per pagare il debito dell’affitto della casa dove abitava insieme alla mamma ed alle 3 sorelle. Il proprietario lo zio, l’aveva chiesta per saldare il debito. Barbara è riuscita ad aiutare anche altri bambini che non avevano coperte nel freddo inverno e che non vedevano una mela da mesi. Nonostante gli aiuti la situazione rimane tragica e lei riceve spesso telefonate da ragazze in Afghanistan che vogliono suicidarsi perché non vedono nessuno sbocco e nessun futuro per la loro vita. 

Sarebbe di grande aiuto per tutti se i giovani del nostro mondo occidentale potessero parlare con le ragazze di questi paesi e conoscere queste realtà. Magari potrebbero trovare uno scopo importante nel cercare di aiutare e prendersi cura di queste ragazze loro coetanee, piuttosto che gettare via la loro vita perché si annoiano.

Silvia Sticca, ha parlato dei diritti dei bambini secondo le convenzioni internazionali, ma che purtroppo non sono ancora rispettati in molti paesi.

Elena Centemero ha parlato dell’importanza dell’educazione scolastica e del contributo delle famiglie nel trasmettere sani principi e valori ai ragazzi. 

Virginia Vandini ha riportato i problemi dei ragazzi di oggi a causa della dipendenza dai social: problemi di salute mentale, sconforto, bassa autostima, tanto che in futuro sarà necessario intervenire con delle leggi per tutelare i ragazzi e promuovere un uso più consapevole dei social.

MariaPia Turiello, ha condiviso la sua esperienza lavorando con le famiglie in difficoltà, sottolineando che quando i bambini assistono a violenza domestica tra i genitori, sfortunatamente crescono con dei traumi e con una comprensione sbagliata del concetto di famiglia e di relazioni sociali.

Maria Gabriella Mieli Vicepresidente WFWP, ha riportato le numerose attività che la WFWP ha realizzato nel lungo percorso dei 30 anni.

Al termine dell’incontro la presidente ha conferito il diploma GLOBAL WOMEN PEACE AMBASSADOR ad alcune persone che si sono distinte per il loro impegno nella costruzione della pace, insieme ad alcune targhe di ringraziamento ad organizzazioni e persone che hanno sostenuto la WFWP nel corso di questi 30 anni.

Il giorno dopo, la WFWP ha organizzato un meeting informale per celebrare il 30 anniversario nella sede “Belvedere Colle Mattia”, sulle colline romane. Questa è stata l’opportunità di parlare di prossime attività da realizzare insieme.

Al link sottostante potete trovare il report dettagliato gentilmente realizzato e pubblicato da Cristina Montagni, e responsabile della rivista WOMEN FOR WOMEN

 Qui potete trovare la registrazione completa dell’evento https://www.youtube.com/watch?v=SUYjd4VQEz0&t=4s 

Preghiera per la Pace

In occasione della Giornata Internazionale della Pace, il 21 settembre, la WFWP Bergamo ha organizzato un incontro di preghiera presso lo Spazio Polaresco.

È stato sia un bel momento di preghiera, offerta da tutte le presenti, che di condivisione, basatosi sul messaggio della fondatrice: sognando un mondo di pace.

“Essere ragazze oggi: difficoltà ed opportunità”

Siamo lieti di invitarvi alla convegno “Essere ragazze oggi: difficoltà ed opportunità” che si terrà il 13 ottobre 2022 dalle ore 15:30 presso la Sala delle Bandiere- Ufficio del Palmento Europeo (Via IV novembre, 149- 00187 Roma)!

CONFERMARE LA PARTECIPAZIONE entro il 10 ottobre scrivendo all’indirizzo email: wfwpitalia@gmail.com

Per chi invece non potrà presentarsi ma ha il desiderio di seguire la conferenza, potrà farlo tramite il seguente collegamento zoom:

https://us06web.zoom.us/j/89105489627

(ID riunione: 891 0548 9627)