Piccola Ambasciatrice di Pace

Lavinia, la prima bambina nata in Italia nel 2016, venuta al mondo all’ospedale di Prato allo scoccare della mezzanotte, è stata nominata “Piccola Ambasciatrice di Pace ” lunedì 22 febbraio nel salone consiliare di palazzo comunale della città toscana.
Erano presenti insieme a Flora Grassivaro, presidente della (WFWP) Federazione delle Donne per la Pace del Mondo di Padova,il Sindaco Matteo Biffoni, il prefetto di Prato Maria Laura Simonetti e Aldo D’Onofrio presidente della sezione Toscana della Federazione delle Famiglie per la Pace Mondiale e l’Unificazionismo.
L’ideazione della cerimonia è della Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo che ha donato alla piccola Lavinia una medaglia in oro creata appositamente dall’artigiano orafo Lorenzo Sampaoli raffigurante la “Colomba della Pace” e un attestato ricordo. Con questa iniziativa la WFWP desidera sensibilizzare alle tematiche della vita, della maternità e della pace estendendo un simbolico augurio dalla prima nata a tutta la nazione. La WFWP ha inoltre letto il messaggio ricevuto dal Ministro Poletti insieme al patrocinio del Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali, che dal 2009 la federazione ottiene per l’iniziativa.
“Un riconoscimento importante ma anche un’assunzione di responsabilità da parte dei genitori, chiamati ad educare la loro piccola secondo i valori della pace, del rispetto e dell’integrazione – ha commentato il sindaco Matteo Biffoni che ha consegnato il gigliato d’argento alla piccola.
A Lavinia sono state inoltre donate le tradizionali scarpette della fortuna da parte della Federazione delle Famiglie per la Pace Mondiale e l’Unificazionismo, simbolo di un lungo e prospero cammino.

12472354_1119691884742380_1636918089481312175_n

1936396_1119691744742394_576758284719600210_n

12196295_1119691678075734_6529026145165837121_n

Lascia un commento