Interfaith prayer for Peace in the Ukraine

PREGHIERA INTERRELIGIOSA PER LA PACE IN UCRAINA: 2 MARZO ORE 20 CET.

Dalla Russia alla Francia, dal Medio Oriente alla Svezia, persone di ogni fede si incontreranno per una preghiera all’unisono. Azioni sono importanti, ma le azioni senza preghiera non porteranno la pace.

Vi aspettiamo sulla piattaforma zoom https://zoom.us/j/94095387783 con traduzione in italiano! #nowarinukraine

IL VALORE DELLA DONNA NELLA SOCIETA’ CONTEMPORANEA

La WFWP Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo – Bergamo , in occasione della Giornata Internazionale della Donna e in collaborazione dell’ Associazione Alchemilla , è lieta di invitarvi all’incontro “IL VALORE DELLA DONNA NELLA SOCIETA’ CONTEMPORANEA”

che si terrà GIOVEDI’ 10 MARZO 2022 ORE 20,30 sulla piattaforma zoom

Link: https://bit.ly/3My2C4J

Non mancate!

CO-CREARE SPAZI PER LA PACE E LA RICONCILIAZIONE NELLA PENISOLA COREANA

2 Febbraio ore 12.00 – 14.30

Quali passi stanno facendo le donne verso una pace sostenibile?

Registrarsi a questo link:

HTTP://SESSIONIAFLP.THINKTANK2022.EU/

Il popolo coreano, nella penisola un tempo unificata, con una storia, una cultura e una lingua comuni, rimase diviso dopo l’accordo di armistizio della guerra di Corea. È giunto il momento di raggiungere una pace sostenibile, costruita sulla fiducia società civile innovativa e governo che collaborano dal basso verso l’alto. L’Europa ha esperienza nel trasformare situazioni di conflitto a quelle di pace e di co-prosperità e il contributo delle donne è stato fondamentale. WFWPI (Federazione delle donne per la Pace nel Mondo International), con il sostegno dell’IAFLP (Associazione Internazionale First Ladies per la Pace) ha sostenuto presso le Nazioni Unite la proposta della realizzazione di una zona di pace dedicata alle donne presso la DMZ.

Questo sarebbe un luogo protetto e accogliente dove le donne del nord e del sud potrebbero essere libere di incontrarsi per pianificare e costruire la pace dal basso verso l’alto nell’ambiente neutrale e simbolico della DMZ.  

Nella locandina potete trovare tutti gli illustri relatori.